Zona industriale Portovesme, 09010 Portoscuso (Italy)
+39 0781 507 065
info@anticorrosionesardegna.com

Politica per la salute e la sicurezza sul lavoro

Azienda leader nell'applicazione di cicli protettivi speciali come la metallizzazione, rivestimenti ceramici, epossifenolici, epossidici senza solventi alimentari, rivestimenti protettivi speciali caricati con vetro.

“Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio”

“Qualsiasi cosa tu possa fare o sogni di poter fare, cominciala. L’audacia possiede genialità, magia e forza”.

POLITICA PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO

Con l’introduzione del predetto Sistema di Gestione e considerando la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori come un obiettivo imprescindibile da raggiungere e migliorare costantemente, la Direzione Aziendale dell’Anti Corrosione Sardegna srl ritiene che la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori dipendenti, dei terzi che operano stabilmente nell’impresa e di tutti coloro che operano per conto dell’azienda, prima che un obbligo di legge è un dovere morale ed un obiettivo che tutte le organizzazioni dovrebbero perseguire. La Direzione Aziendale dell’Anti Corrosione Sardegna srl definisce i seguenti principi della politica per la sicurezza che intende raggiungere:
 a rispettare nei contenuti e nei principi, la normativa posta a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori applicabile e, ove possibile, applicare volontariamente ulteriori provvedimenti ritenuti necessari anche in assenza di obblighi legislativi, adottando tutte le misure di prevenzione necessarie alla salvaguardia della salute e della sicurezza dei lavoratori;
 a istituire e mantenere sempre efficiente un Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro (SGSL) mettendo a disposizione le risorse umane e strumentali necessarie;
 a fare in modo che il SGSL coinvolga l’intera organizzazione aziendale, dal datore di lavoro sino al singolo lavoratore, compresi i dipendenti delle ditte esterne coinvolte, ognuno secondo le proprie attribuzioni e competenze; a tal fine i lavoratori saranno sensibilizzati e formati per svolgere i propri compiti in sicurezza e per assumere le proprie responsabilità;
 fornire piena cooperazione alle comunità locali ed agli enti competenti, assicurando completa trasparenza nell’informazione e nella comunicazione verso l’esterno;
 implementare la consultazione e la partecipazione dei lavoratori, anche attraverso i propri rappresentanti (RLS) in tutti i settori della salute e della sicurezza sul lavoro;
 coinvolgere i consulenti e le ditte terze chiamate ad operare per l’Azienda, a condividere gli stessi criteri per la tutela della salute e della sicurezza definiti nella presente politica.
 a programmare le attività dell’impresa, specie per ciò che concerne l’attività di cantiere, in modo quanto più definito e funzionale, tramite la stesura preventiva di Piani Operativi di Sicurezza (POS), per ogni singolo cantiere, corretti e funzionali;
 a favorire il miglioramento continuo della sicurezza e della prevenzione, tramite programmi di informazione e formazione di tutto il proprio personale e anche tramite forme di incentivazione del personale nel caso di raggiungimento degli obiettivi aziendali e/o ai migliori suggerimenti per la sicurezza;
 a controllare, tramite un sistema di monitoraggio, l’attuazione del SGSL e l’osservanza delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di salute e di sicurezza, definendo opportuni indicatori;
 a perseguire e raggiungere l’obiettivo: 0 infortuni e 0 malattie professionali;
 ad effettuare un periodico riesame della Direzione sull’adeguatezza ed efficacia del Sistema di Gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
 a seguire con attenzione le interdipendenze tra le attività produttive facenti capo all’azienda, inclusi anche gli eventuali subappaltatori, e quelle facenti capo ad altre componenti produttive presenti in cantiere, anche proponendo e partecipando in modo attivo alle riunioni di coordinamento;

La Direzione Aziendale dell’Anti Corrosione Sardegna srl per perseguire tali obiettivi si impegna a:
esaminare periodicamente il Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro (SGSL), revisionandolo in seguito a nuovi obblighi legislativi o analisi di eventi infortunistici e no, con lo scopo di fornire a tutti i dipendenti informazioni costantemente aggiornate e strumenti di controllo atti a prevenire gli eventi;
 avvalersi dei consigli specialistici del Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP), per monitorare periodicamente l’applicazione delle leggi e dei regolamenti vigenti, integrandole con le valutazioni sistematiche effettuate dai preposti, per limitare i rischi di eventi, e di denunce/sanzioni da parte degli organi deputati;
 adottare dei criteri di valutazione dell’organizzazione che intervengano sui requisiti in materia di salute e sicurezza, ovvero la capacità dell’organizzazione ad auto valutarsi costantemente, applicando i requisiti di prevenzione;

Il SGSL trova applicazione in tutte le attività svolte dall’organizzazione.

Anti Corrosione Sardegna srl

Zona Industriale Portovesme - 09010 Portoscuso Tel.: 0781 507065 - Fax: 0781 507300 Email: anticorrosione.sard@tiscali.it PEC: anticorrosione.sard@postecert.it 
P.IVA e Codice Fiscale n.02174730925 Registro delle Imprese di Cagliari: n° REA 165984 Capitale sociale 51.000,00 euro (deliberato, sottoscritto e versato)

 

Powerd by Delrio Informatica

Copyright Anti Corrosione Sardegna srl.